Codice di Comportamento di Boston per il Metal Detector



Codice di Comportamento di Boston per il Metal Detector: cos’è e cosa dice? Anche se non ha valore legale indica comunque tutti i comportamenti che chi vuole intraprendere questo hobby dovrebbe rispettare e tenere sempre bene a mente. Il Comitato Mondiale per il Metal Detecting ha approvato il codice di Comportamento di Boston, ossia una sorta di codice da seguire durante l’utilizzo del metal detector.

Usare il metal detector in Italia è del tutto legale, a patto che si rispetti la normativa vigente. Il codice di Comportamento di Boston non sostituisce la normativa Italiana ma è una sorta di codice etico che va rispettato affinchè non vengano poste ulteriori limitazioni al nostro bellissimo hobby.

Codice-di-Comportamento-di-Boston-per-il-Metal-Detector-300x244

Passiamo a quanto scritto su tale codice. Prima di entrare in un terreno privato è necessario essere in possesso del permesso del suo proprietario. Se siete in un terreno agricolo, ricordatevi di rispettarlo. Potrebbero esservi delle colture ed il vostro passaggio potrebbe rovinarle. Prestate la massima attenzione e rispettate il lavoro ed il terreno altrui.



Nel caso in cui vi imbatteste in un ritrovamento di tipo archeologico questo dovrà essere portato presso l’Ufficio di Soprintendenza alle Antichità più vicino (nei prossimi articoli descriveremo nel dettaglio quanto regolato dalla legislatura Italiana in merito ai ritrovamenti archeologici).

Se una zona è a vincolo archeologico non spazzolate se non avete un’apposita autorizzazione della Soprintendenza. Ogni buca scavata va completamente ed adeguatamente richiusa con cura. Tutti gli oggetti ritrovati con il nostro metal detector e ritenuti inutili, la cosiddetta rumenta, quali tappi, chiodi ecc. non devono essere lasciati dove trovati. Una volta ritrovati devono essere gettati negli appositi contenitori. Aiuteremo in questo modo l’ambiente.

Nel caso in cui con l’aiuto del vostro cercametalli doveste imbattervi in un ordigno bellico è necessario prestare la massima attenzione. Non toccate l’oggetto ed avvisate immediatamente le autorità competenti quali Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili Urbani e Vigili del Fuoco. Infine, ogni utilizzatore di metal detector, il così detto spazzolatore, è un ambasciatore del nostro prezioso hobby. Evitate di compiere azioni che possano screditare la nostra attività.