Come Intervenire in caso di Ritrovamento Bellico



Come comportarsi nel caso in cui si ritrovi una bomba o una mina o un qualsiasi altro oggetto che può esplodere? Come Intervenire in caso di Ritrovamento Bellico?

Durante la ricerca e l’uso del metal detector, soprattutto se si spazzola nelle zone dove si sono svolte delle battaglie della prima e della seconda guerra mondiale, è possibile imbattersi in un ordigno bellico.

Come-Intervenire-in-caso-di-Ritrovamento-Bellico-300x223

Nella foto una Mina Antiuomo della Seconda Guerra Mondiale

Come ci si deve comportare in questo caso? Trovare un ordigno ancora funzionante non è affatto raro. Soprattutto se si sta facendo una ricerca sulla militaria e quindi si è in zone ww1 (prima guerra mondiale) o ww2 (seconda guerra mondiale) è necessario sapere come comportarsi.

Proprio per tale motivo abbiamo deciso di scrivere una piccola guida su come comportarsi nel caso in cui vi doveste imbattere in oggetti di questo genere.



Innanzitutto evitate di toccare l’oggetto. Di qualsiasi cosa si tratti, non potrà nuocere finchè non toccato. Annotare il luogo del ritrovamento, se siete in possesso di un gps prendete nota delle coordinate.

Contattate immediatamente l’autorità competente più vicina tra Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco e Vigili Urbani. Una volta comunicata la vostra posizione attendete sul posto, ma a distanza di sicurezza.

Se vedete qualcuno avvicinarsi, fermatelo e rendete noto il pericolo. Ricordate che se trovate un ordigno bellico o qualsiasi rinvenimento militare con il vostro metal detector, italianizzato con il termine cercametalli, sia per obbligo di legge che per la vostra sicurezza personale, è vietato trasportare, aprire, bruciare, innescare o utilizzare quanto trovato o parte di esso.

Ricordate quindi, se trovate un ordigno bellico cercate di individuare il luogo esatto dove vi trovate, segnalate immediatamente la vostra scoperta alle autorità competenti e non toccate l’oggetto ritrovato in nessun caso.

Comportandosi in questa maniera sarà poi compito degli artificieri (esperti in ordigni bellici e non) occuparsi dell’oggetto ritrovato e voi avrete compiuto una grande opera di senso civico.