Foto Seconda Guerra Mondiale a Colori



Foto Seconda Guerra Mondiale a Colori: ecco come sarebbero state le foto all’epoca del secondo conflitto mondiale se solo la carta fotografica l’avesse permesso. La fotografia a colori nel periodo della seconda guerra mondiale esisteva già. Purtroppo però la tecnologia dell’epoca non era molto sviluppata e quindi questa novità era ancora poco diffusa.

La maggior parte delle foto di quel periodo sono quindi in bianco e nero. Non tutti sanno però che il Governo Americano dell’epoca ordinò di scattare alcune foto particolari.

Grazie agli Stati Uniti quindi oggi, a distanza di tanti anni, possiamo ammirare alcune delle foto della seconda guerra mondiale a colori.

L’intento di tali scatti doveva essere quello di mostrare a tutto il resto del Mondo tutto il lavoro e tutti gli sforzi che la gente doveva sopportare durante la seconda grande guerra. Alcune foto ritraggono infatti le donne che lavoravano nelle officine mentre gli uomini erano pronti a partire per la grande guerra.

Ecco alcuni degli scatti più belli del fotografo Alfred T. Palmer.

seconda-guerra-mondiale-aereo-da-trasporto

seconda-guerra-mondiale-a-colori

foto-seconda-guerra-mondiale

donne-in-officina-seconda-guerra-mondiale

seconda-guerra-mondiale-aereo-pronto

seconda-guerra-mondiale-aereo-yb-17

seconda-guerra-mondiale-aereo

seconda-guerra-mondiale-aviatore

seconda-guerra-mondiale-carri-sherman

seconda-guerra-mondiale-carro-leggero



seconda-guerra-mondiale-carro-m4

seconda-guerra-mondiale-donna-assembla-bombe

seconda-guerra-mondiale-donna-che-stira

seconda-guerra-mondiale-donna-in-officina

seconda-guerra-mondiale-donne-in-aereo

seconda-guerra-mondiale-fucile-garand

seconda-guerra-mondiale-militare-con-carro

seconda-guerra-mondiale-militare

seconda-guerra-mondiale-mitragliatore

seconda-guerra-mondiale-p51-in-volo

seconda-guerra-mondiale-p51

seconda-guerra-mondiale-uomo-a-colori

Che dire? A mio parere sono tutte meravigliose, raccontano una parte di storia che appartiene a ciascuno di noi.

Qual’è il tuo scatto preferito? Commenta qui sotto.