I Sentimenti dei Soldati durante la Prima Guerra Mondiale: ecco cosa provavano i soldati spediti al fronte.

Spesso nel nostro gruppo su Facebook si parla delle grandi guerre. Oltre che a pubblicare alcune foto dell’epoca, a mio parere bellissime, spesso ci si ritrova a studiare e a confrontarsi sui percorsi delle truppe e sui luoghi degli scontri più feroci.

Alcuni di noi ne parlano per passione verso la storia, altri perchè vanno con il metal detector alla ricerca di oggetti di militaria e studiano appositamente le mappe delle guerre.

Non molto spesso però si parla di quello che provavano i soldati, chissà quali erano i loro pensieri e chissà come esprimevano i loro sentimenti mentre erano distanti dalla propria casa, dai propri affetti, dalle proprie famiglie.

Oggi ho avuto il piacere di leggere due cartoline, risalenti al periodo della prima guerra mondiale ed ho deciso che meritavano di essere condivise con tutti voi lettori del sito, sperando di fare una cosa gradita.

25-Giugno-1917-cartolina-postale-italiana25-Giugno-1917-cartolina-periodo-della-guerra Clicca le immagini per ingrandirle.

25 Giugno 1917

Caro Nenno,



Ho gradito le tue congratulazioni e te ne ringrazio con un bel bacio. Tu sei il mio bimbetto diletto ed ho fede che un giorno saprai fare onore al nome che porti e sarà papà tuo che dovrà allora rallegrarsi e congratularsi con te. Ringrazio Dio d’averti dato buono il cuore e sveglia la mente. Il tuo carattere lo formerò io coll’educazione e con l’esempio.

Ti bacio ancora. Papà.

Capitano PIETRO MALETTI

6° Reggimento Bersaglieri

19° battaglione.

47a Divisione.

Cartolina in franchigia spedita il 25 Giugno 1917 dalle posizioni del Medio Isonzo,Zagomilla-Vodice-q.503-q.611

L’ufficiale non figura tra i caduti del 6° Reggimento Bersaglieri.

6-Luglio-1917-cartolina-prima-guerra-mondiale6-Luglio-1917-cartolina-esercito-regio  Clicca le immagini per ingrandirle.

6 Luglio 1917
Carissima,
Dunque Ninì è felice dei suoi pulcini? Beato lui.
I miei Bersaglieri sono invece infelici per le pulci…….
Qui, vita solita. Piove e si sguazza nel fango.
Il sole sembra aver dato le dimissioni: non si vede più.
Del resto sto bene.
Baci a Ninetto e ancora più a te, cara, che ricordo con affetto.
Piero tuo.

Capitano PIETRO MALETTI
6° Reggimento Bersaglieri
19° battaglione
47a Divisione
Cartolina in franchigia spedita il 6 Luglio 1917 dalle posizioni del Medio Isonzo, Zagomilla-Vodice-q.503-q.611.

Si Ringrazia il Signor Gabriele M. per avermi autorizzato a pubblicare le cartoline in suo possesso.