Metal Detector Campania



Ogni tanto torniamo al nostro vecchio e caro progetto: il metal detecting, in Italia, regione per regione. Oggi quindi vi presentiamo una nuova scheda, dedicata ad un’altra bellissima regione: Metal Detector Campania. La Campania ha delle coste meravigliose, ma è anche attraversata dall’Appennino Campano e quindi è possibile trovare dei posti meravigliosi, di ogni tipo, da esplorare con il nostro fidato cercametalli. Iniziamo col dire che con questa scheda cerchiamo di dare un piccolo aiuto a tutti coloro che effettuano le ricerche nelle province di Caserta, Benevento, Napoli, Avellino e Salerno, indicando tutte le zone dove non è possibile utilizzare il metal detector in quanto sono presenti dei vincoli particolari: il vincolo paesaggistico ed il vincolo archeologico. Si tratta di aree tutelate dove non è possibile effettuare delle attività di scavo (vincolo delle aree naturali protette) o utilizzare il metaldetector (vincolo archeologico).

metal-detector-campania

Aree naturali protette della Campania.

Lo Stato e la Regione, quando individuano delle aree naturali particolarmente belle decidono di tutelarle. In questi luoghi non sarà mai possibile effettuare alcun tipo di scavo o buca. In questo caso, l’utilizzo del metal detector in tali aree diventa praticamente inutile. La Campania è così bella che circa il 25% della sua area è tutelata. Si tratta principalmente di parchi e riserve naturali.

Parchi nazionali: Parco nazionale del Vesuvio ed il Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Altri parchi protetti della Regione Campania: parco regionale Monti Picentini, parco regionale del Partenio, parco regionale del Matese, parco regionale del Taburno – Camposauro, parco regionale di Roccamonfina-Foce Garigliano, parco regionale dei Campi Flegrei e parco regionale dei Monti Lattari.

Riserve Naturali: riserva naturale Cratere degli Astroni, riserva naturale Castelvolturno.

Oasi Naturali: oasi naturale del Monte Polveracchio, oasi naturale Bosco Camerine e oasi naturale Valle della Caccia.

Aree Marine Protette: area naturale marina protetta Punta Campanella, parco sommerso di Gaiola e parco sommerso di Baia.

Aree a Vincolo Archeologico della Campania.



Anche la Campania, come un pò tutte le regioni Italiane, è ricca di storia. Pertanto è davvero molto importante conoscere il territorio ed essere a conoscenza di tutte le zone protette dal vincolo archeologico. Su internet solitamente sono presenti delle mappe che indicano, a volte anche con precisione, tutte le aree sottoposte a tale vincolo. Purtroppo però per la regione Campania non sono riuscito a trovare una mappa che indichi in maniera esaustiva quelle che sono le aree archeologiche di questa magnifica regione Italiana. Ne approfitto però per ricordare a tutti i nostri lettori che la legge italiana dice che anche se non si effettuano le ricerche in zone vincolate è possibile in ogni caso trovare un oggetto di interesse storico che abbia più di 50 anni. In tal caso, tale oggetto dovrà essere consegnato presso l’Ufficio della Soprintendenza più vicino entro 24 ore dalla scoperta.

mappa-archeologica-con-vincoli-campania

PPTR Campania.

Il piano paesaggistico territoriale della regione Campania serve a tutti i metal detectoristi per conoscere quelle che sono le zone sottoposte ai vincoli paesaggistici ed archeologici. Come già detto, non sono riuscito a trovare un sito web che ci permetta in maniera esaustiva di conoscere tali zone. Ho trovato però un link che ci consentirà di analizzare, almeno sommariamente, quelle che sono le aree sottoposte ai vincoli sopra citati: http://www.sito.regione.campania.it/PTR2006/PTRindex.htm

A tale link è presente il piano territoriale paesaggistico Campano in formato pdf. Il pdf che occorre a noi metal detectoristi è quello chiamato Cartografia di Piano. Purtroppo però, dai pdf non si riesce a risalire con precisione alle zone a vincolo. Pertanto il mio consiglio è il seguente: prima di effettuare le ricerche in una determinata zona andate presso il Comune di appartenenza e richiedete una copia del PPTR presso l’ufficio Urbanistica. Solo così avrete la mappa corretta e potrete effettuare le vostre ricerche in tutta tranquillità, ma ricordate sempre di rispettare la proprietà privata.

Se sei un detectorista e vuoi aiutarci a compilare la scheda Metal Detector Campania aggiungendo ulteriori informazioni puoi commentare questo articolo. Tutte le informazioni ritenute per noi importanti saranno poi aggiunte in questa pagina. Buone ricerche.