Metal Detector Day una Giornata da Ricordare



Per quello che mi riguarda il Metal Detector Day è stato sicuramente un giorno da ricordare.

Nonostante siano ormai passati diversi anni da quando ho acquistato il mio primo metal detector questo evento è stato il primo a cui ho partecipato. Durante questi anni ho avuto il piacere di conoscere diverse persone che amano il mio stesso hobby ma mai mi sarei aspettato di vedere così tante persone riunite con un’unica passione: il metal detecting.

metal detector day raduno da ricordare

Lo scopo della giornata, 11 Giugno 2016 presso il Castello di Sorci in località Anghiari in provincia di Arezzo, era proprio quello di riunire nello stesso luogo un bel numero di detectoristi. E così è stato: i concorrenti alla gara erano ben 241! A questi vanno poi aggiunti i membri dello Staff della Geotek Center e dello Space Detector oltre che tutti gli accompagnatori che sono stati insieme ai propri cari in una giornata di festa come questa.

Ho avuto il piacere e l’onore di conoscere nuove persone e tanti cari amici che prima di quel giorno conoscevo solo virtualmente. Ho avuto anche il piacere di fare una piccola chiacchierata con Mike Scott, venuto direttamente dagli Stati Uniti come rappresentante della Fisher e della Teknetics.

Allo stesso modo ho avuto il piacere di conoscere, finalmente, alcuni degli amici della Campania che ormai conoscevo da tanto tempo ma solo virtualmente (un forte abbraccio va a Giuseppe, Mario e Enzo). Ho avuto modo di stringere amicizia anche con i simpaticissimi Amos, Roberto e Marcello e con tanta altra bravissima gente che, se dovessi dilungarmi con i nomi, scriverei un papiro.



Voglio però sottolineare il lavoro che viene portato avanti dallo Space Detector che ad oggi, almeno credo e scusatemi se sbaglio, è l’unica Associazione di Metal Detectoristi riconosciuta in Italia. Ho avuto anche qui il piacere di scambiare pareri e opinioni con i fondatori dell’associazione e posso solo dirvi che è stato meraviglioso sentirli parlare, trasmettevano emozioni ad ogni parola, emozione e soddisfazione per quello che fanno sotto la luce del sole ed è proprio così che tutti dovremmo comportarci!

Un forte applauso va anche a chi si è fatto in quattro per organizzare l’evento: i miei complimenti a Giorgio e Alessandra della Geotek Center che hanno dedicato tantissimo tempo per rendere questo giorno indimenticabile per tutti noi.

Cosa altro dire? Per me è stata una giornata che è rimasta nel cuore, località bellissima, gente che ama quello che ami tu e ne parla con la tua stessa passione, nuovi amici conosciuti e vecchi amici ritrovati. Insomma, il mio primo raduno per come la vedo io è stato un successone. Ho attraversato più di mezza Italia per raggiungere il luogo dell’evento (dalla Puglia è un pochino distante) ma posso affermare che ne è valsa la pena!

Consiglio a chiunque ami questo hobby di partecipare ai raduni, credo che quasi sicuramente proverete le stesse emozioni che ho provato io!

Salva

Salva