Metal Detector Efx Ground Mx300



Con la recensione del metal detector Efx Ground Mx300 si chiude il capitolo dei modelli da me testati appartenenti a questo marchio.

Chi segue questo blog da tempo sa che ho già recensito altri modelli della Efx Ground e quindi conoscerà anche il modello Mx400 che non è altro che il “fratello maggiore” del Mx300.

metal-detector-efx-ground-mx300

Passiamo al box dei comandi.

Il control box è composto da un unico blocco ed è gestibile tramite lo schermo touch screen.

Una volta acceso il metal detector sarà possibile selezionare la modalità di ricerca che si vuole utilizzare tra: All Metal, Gioielli e Monete.

La modalità All Metal consente di effettuare la ricerca di tutti i metalli. La modalità Gioielli è invece una funzione preimpostata che elimina dalla ricerca alcuni metalli che solitamente non sono presenti negli oggetti di valore. La modalità Monete invece è un programma preimpostato che è più indicato per coloro che vogliono effettuare la ricerca di monete.

Il metal detector Efx Ground Mx300 è dotato della funzione Gps. Premendo l’apposito pulsante sarà possibile localizzare la propria posizione. Sarà inoltre possibile memorizzare il luogo in cui ci si trova sulla mappa. E’ possibile effettuare tale operazione più volte, sino a memorizzare dieci località differenti.

Sul display possiamo trovare diverse informazioni, tra cui l’icona che indica lo stato delle batterie. Questo apparecchio per funzionare necessita di 6 pile alcaline da 1,5v.

Durante le ricerche sul display Lcd possiamo notare che vi è l’elenco di tutti i metalli che è possibile trovare durante le ricerche disposto in un semicerchio. Ogni metallo è accompagnato da un segmento che si riempirà quando sarà individuato un target composto dal materiale corrispondente.

Nello stesso momento sul display comparirà un numero identificativo e la distanza, espressa in pollici, che vi è tra la piastra e l’oggetto individuato.

control-box-mx300

La funzione Sens.

Tramite il tasto Sens sarà possibile regolare la sensibilità del metal detector Efx Ground Mx300 e grazie alle apposite freccette sarà possibile cambiare il valore da 1 a 8.



La funzione Vol.

Tramite il tasto Vol sarà possibile regolare il volume del cercametalli. Tramite le freccette sarà infatti possibile regolare il volume con dei valori che vanno da 0 a 4. Impostando il valore zero il metal detector sarà muto e non emetterà quindi nessun suono.

Light.

Il modello Mx300 è dotato di un faretto esterno, situato sotto il control box. Premendo il tasto Light si accenderà una luce, davvero molto utile per tutti coloro che amano effettuare le ricerche al buio.

Funzione del Notch.

La funzione del notch permette all’utilizzatore di eliminare dalla ricerca uno o più metalli a proprio piacimento. Per utilizzare tale funzione sarà sufficiente cliccare sul tasto Notch e successivamente sul segmento corrispondente al metallo che vogliamo escludere. Saranno ricercati solo i metalli che presentano il segmento di colore nero.

Funzione Discriminazione.

Premendo il tasto della discriminazione sarà invece possibile eliminare dalla ricerca uno o più metalli in maniera sequenziale.

Funzione Ground Grab.

Il ground grab non è altro che il bilanciamento del terreno. Il modello Mx300 della Efx Ground è in grado di effettuare il bilanciamento del terreno in maniera del tutto automatica. Basterà premere il tasto Ground Grab e pompare la piastra vicino al terreno. In pratica, una volta premuto il tasto si dovrà avvicinare ed allontanare la piastra dal terreno sino a quando sul display non comparirà la scritta Ground Grab Ok.

piastra-efx-ground-mx300

Piastra di ricerca.

La piastra di ricerca è da 11″ a nido d’ape.

Altre informazioni.

Questo apparecchio funziona ad una frequenza operativa di 13 kHz, il tipo di ricerca avviene in modalità Motion. La durata di 6 pile alcaline da 1,5 volt è di circa 40 ore. Le aste sono regolabili ed il peso complessivo è di 1,280 Kg.

Videorecensione.


In sintesi: questo metal detector può essere la soluzione giusta per tutti coloro che vogliono avere un cercametalli valido ma soprattutto tecnologico. Il touch screen è ciò che rende molto particolare questo apparecchio ma allo stesso tempo lo rende molto delicato. Occorre quindi utilizzarlo con molta cura.