Metal Detector Efx Ground MX400



EFX GROUND.

La Efx Ground è una delle ultime aziende made in Usa che si è affacciata sul mercato dei metal detector. Attualmente sono in produzione ed in vendita per il mercato Europeo ben 5 differenti modelli: MC1, MX 100E, MX 200E, MX 300 e MX400. In questi giorni ho iniziato i test sui vari modelli e quindi troverete prossimamente le recensioni ed i video relativi ad ogni modello.

Per iniziare ho deciso di partire con la recensione del modello di punta, il metal detector Efx Ground Mx400.

Si tratta di un cercametalli fuori dal comune. Chi ha già utilizzato un altro metal detector sa come in generale sono fatte le scatole dei comandi. La particolarità di questo modello è infatti il control box completamente touch screen. Al posto della classica scatola dei comandi vi è quindi un ampio display Lcd dotato di tecnologia touch screen. Si tratta quindi di un modello destinato a tutti coloro che sono grandi appassionati di tecnologia e non vogliono rinunciare a sfruttare tali particolarità anche durante le spazzolate.

metal-detector-efx-ground-mx400

Caratteristiche Tecniche.

Il metal detector Efx Ground MX400 lavora ad una frequenza operativa di 13 kHz e come già detto è dotato di uno schermo Lcd che sfrutta i comandi touch screen, proprio come un tablet o uno smartphone di ultima generazione. Vi è inoltre un Gps che ci permetterà di localizzare la nostra posizione sulla mappa ed eventualmente salvarla per un secondo momento. Il bilanciamento del terreno può avvenire in maniera automatica utilizzando l’apposita funzione di Ground Grab. E’ possibile effettuare la ricerca sia in modalità All Metal, ossia cercando qualsiasi metallo, che in discriminazione, eliminando uno o più metalli in maniera sequenziale dalla ricerca o eliminando un particolare metallo utilizzando la funzione del notch. La piastra di ricerca è da 11” DD ed è a tenuta stagna, ossia potrà essere immersa nell’acqua (solo la piastra). Il cercametalli funziona tramite 6 pile alcaline da 1,5 volt e l’autonomia prevista è per 40 ore di utilizzo.

control-box-efx-ground-mx400

Schermata Iniziale del Control Box.

Nel momento in cui il metal detector viene acceso è possibile notare subito la scala dei metalli, le impostazioni del volume e della sensibilità, lo stato della batteria e la modalità di ricerca in cui stiamo lavorando. Da questa schermata sarà possibile visionare inoltre la distanza che vi è (in pollici) tra la piastra e l’eventuale oggetto metallico individuato dopo aver utilizzato la funzione del pinpoint. Vi è inoltre la possibilità di azionare il Led, ovvero un piccolo faretto esterno posto sotto la scatola dei comandi, davvero molto utile per chi vuole effettuare le ricerche di sera al buio, magari in spiaggia.



scatola-dei-comandi-efx-ground-mx400

Menù.

Accedendo al vero e proprio menù si noteranno tutte le icone presenti:

  • Setting;
  • Ground Grab;
  • Discrimination;
  • Notch;
  • Gps;
  • Video Tutorials;
  • Faq.

Setting.

Attraverso la funzione setting sarà possibile impostare a proprio piacimento la luminosità del display, il volume del metal detector, la sensibilità e la grafica visualizzata sul display.

Ground Grab.

Oltre al tasto rapido GG presente sulla prima schermata, è possibile utilizzare anche questo tasto per poter effettuare il bilanciamento automatico del terreno.

Discrimination.

Il tasto della discriminazione ci aprirà un nuovo menù dove sarà possibile eliminare dalla ricerca uno o più metalli in maniera sequenziale, rimuovendo o aggiungendo un certo numero di segmenti. Se ad esempio volessimo escludere il ferro (segnato come Iron) dalla ricerca dovremmo impostare i segmenti a partire dal numero 40.

Notch.

Premendo il tasto Notch si aprirà un nuovo menù che presenterà 3 programmi di discriminazione preimpostati: All Metal, Coin e Jewelry. Utilizzando la funzione All Metal verrà effettuata la ricerca di tutti i metalli. Utilizzando la modalità Coin invece si andrà ad utilizzare l’impostazione consigliata per la ricerca delle monete mentre la funzione Jewelry è quella consigliata per la ricerca di gioielli. E’ possibile modificare uno dei programmi (coin o jewelry) a proprio piacimento aggiungendo o eliminando uno o più metalli dalla ricerca.

Gps.

Attivando il Gps sarà possibile rilevare sulla mappa la propria posizione e memorizzarla per utilizzarla in un secondo momento. E’ possibile salvare più di una posizione.

Video Tutorials.

La Exf Ground quando ha ideato il modello MX 400 ha pensato anche ai video tutorials. Si tratta di alcuni video, in lingua inglese, dove i proprietari dell’azienda spiegano e mostrano come utilizzare al meglio questo metal detector.

Faq.

Aprendo le Faq sarà possibile visualizzare una serie di domande e risposte, in lingua inglese, che in alcuni casi potrebbero risolvere i dubbi del ricercatore.

VideoRecensione.

 

In Sintesi: il metal detector Efx Ground MX400  è un modello particolarmente sofisticato e delicato. Lo consiglio vivamente a tutti coloro che sono veri fan della tecnologia e a tutti coloro che amano effettuare le ricerche al buio in spiaggia. Il faretto di cui è dotato è davvero molto potente e a mio parere non sono necessarie ulteriori torce.

Vorrei ringraziare la Geotek Center che ancora una volta mi ha dato la possibilità di effettuare e conoscere un nuovo prodotto. Se siete interessati a questo metal detector visitate il loro sito web: Geotek Center.