Metal Detector Garrett ACE 250



Il metal detector Garrett Ace 250 è uno dei cercametalli più venduti in Italia. Si tratta di una macchina molto semplice da utilizzare che, con un pò di fortuna durante le ricerche, può dare molte soddisfazioni al suo utilizzatore.

Si tratta di una macchina di livello medio, ideale per i principianti. Il metaldetector è dotato di un display che consente a chi lo usa di identificare il tipo di metallo trovato e la profondità alla quale si trova.

Metal-Detector-Garrett-ACE-250-300x225

Il suo costo è abbastanza contenuto e questo è un altro punto a suo vantaggio, solitamente è possibile acquistarlo, compreso di accessori, con una spesa di circa 200 euro. Il Garrett Ace 250 è probabilmente una delle scelte ideali per chi vuole avvicinarsi a questo hobby e sostenere una spesa limitata ma nello stesso comprare un macchinario vincente.

E’ presente il sistema di discriminazione di metalli che consente di modificare le prestazioni di ricerca secondo 5 diversi programmi. Questa funzione consente all’utilizzatore, detto in gergo spazzolatore, di poter scegliere quali metalli ricercare. E’ inoltre presente la funzione “sensibilità” che consente di scegliere “quanta potenza” il metal detector deve sfruttare. Si tratta di una funzione molto importante, da utilizzare se siamo in presenza di terreni mineralizzati o vicino l’acqua salata.

Abbassando la sensibilità del cercametalli diminuiremo la potenza di ricerca, quindi la profondità massima alla quale è possibile trovare un oggetto diminuirà, ma nello stesso tempo diminuiranno i falsi segnali, generati appunto dalla presenza di un terreno altamente mineralizzato, dall’erba bagnata o dalla presenza di acqua salata.

Il metal detector Garrett Ace 250 può effettuare anche ricerche in acqua. Attenzione però, solo la piastra potrà essere immersa. La consolle, ossia la parte del MD composta dal display non è impermeabile pertanto non dovrà essere bagnata. La piastra in dotazione è grande 6,5z9″ ed è una PROformance. La frequenza di ricerca è di 6,5 Khz e la ricerca avviene tramite modalità Motion. I toni audio sono 3 e la scala di identificazione dei metalli è rappresentata da 12 differenti tacche.



E’ possibile utilizzare il MD sia tramite le casse altoparlanti che tramite le cuffie, applicabili tramite l’apposito jack. Il MD funziona con 4 batterie di tipo AA e pesa 1,2 Kg. Il Garrett Ace 250 è dotato inoltre di un pinpoint, posizionato al centro della piastra (detta anche piatto di ricerca). Una volta identificata la zona del target sarà quindi possibile azionare il pinpoint, tramite l’apposito tasto presente sul display, e centrare meglio il target. Anche il pinpoint del Garrett Ace 250 consente di identificare a quale profondità è presente l’oggetto individuato.

In sintesi, giusto per ricapitolare, questo cercametalli potrebbe essere la scelta giusta per chi vuole avvicinarsi a questo hobby. Si tratta di una macchina definita entry level, utilizzata infatti dai principianti, ma anche da tanti esperti che si sono sempre trovati bene con questo apparecchio.

Prezzi: quanto costa l’Ace 250? Questo metal detector della Garrett viene solitamente venduto in due differenti versioni: la versione classica e la versione Deluxe. La versione classica ha un prezzo che si aggira, a seconda del venditore e delle possibili promozioni in corso, tra i 200€ ed i 225€. La versione del Garrett Ace 250 Deluxe invece viene venduta in una fascia di prezzo che solitamente è compresa tra i 280€ ed i 315€. E’ possibile inoltre trovare degli specifici pack ideati dai venditore, come ad esempio il pacchetto Sport o altri nomi. Cosa cambia da un pacchetto ad un altro? Mentre nel classico Ace 250 troviamo solo il metal detector, nel pacchetto Deluxe troviamo degli accessori aggiuntivi. Ad esempio, il Garrett Ace 250 Deluxe Sports Pack comprende, oltre al metal detector una piastra aggiuntiva (quindi è venduto con due piastre, una da 6,5×9″ e l’altra da 9×12″), le cuffie marchiate Garrett, una borsa marchiata Ace e la cover-up, cioè una sorta di custodia salvaschermo da applicare sul display del cercametalli, per evitare che si possa sporcare o bagnare nei giorni di pioggia.

Configurazione ottimale: ognuno configura le impostazioni ed i settaggi in base alle proprie preferenze ed in base agli oggetti che vuole ricercare. Se sei un principiante ed hai appena acquistato questo modello e non hai idea di quale impostazione utilizzare almeno all’inizio, il mio consiglio è quello di usare la seguente configurazione:
Ricerca in Jewelry, Sensibilità impostata a 6 tacche. Utilizzando questa configurazione in automatico si andrà ad eliminare il ferro dalla ricerca. Così facendo, gli oggetti in ferro non saranno individuati (o almeno così dovrebbe essere, salvo oggetti arrugginiti o molto profondi che potrebbero essere scambiati per altri metalli). Nel caso in cui vi dovessero essere troppi falsi segnali, cioè il metal detector Ace 250 dovesse suonare senza un valido motivo, diminuite la Sensibilità (Sensitivity) di una o più tacche.