Metal Detector Garrett AT PRO International



Oggi ritorniamo con le recensioni. E’ il momento del metal detector Garrett At Pro International. A mio modesto parere si tratta di uno dei migliori cercametalli marchiati Garrett.

Si tratta di un modello professionale, ideale per ricercare qualsiasi tipo di metallo su qualsiasi tipo di terreno. E’ ideale quindi per i terreni, anche se fortemente mineralizzati, per le spiagge, anche in battigia ed in acqua, sino ad una profondità di tre metri.

Metal-Detector-Garrett-AT-PRO-International-300x210

I connettori, la piastra e il control box sono infatti impermeabili e questo consente all’utilizzatore di effettuare le ricerche anche sott’acqua, fino ad arrivare a 3 metri di profondità. Si tratta di un macchinario davvero efficace anche in luoghi dove vi è un alta presenza di polvere, umidità e fango. La salinità dell’acqua e l’alta mineralizzazione del terreno non causano falsi segnali.

Dato che può essere utilizzato in maniera ottimale per qualsiasi tipo di metallo, il Garrett At pro è un vero e proprio cecchino per la ricerca di oro, reperti militari, oggetti preziosi e monete. Il metal detector lavora a 15 Khz di frequenza. L’audio può essere impostato su due diverse modalità: sia standard che professional.

La piastra di ricerca in dotazione è una DD PROformance da 8,5×11″. Il MD ha un peso complessivo di 1,4 kg ed è alimentato da 4 batterie di tipo stilo AA. Il control box assomiglia molto a quello del modello At gold. Per la precisione è possibile fare una rapida distinzione tra i metalli ferrosi e non ferrosi quali oro, argento e bronzo.

E’ possibile utilizzare il pinpoint elettronico che permette di centrare meglio il target individuato. In dotazione, al momento dell’acquisto di un prodotto nuovo, il metal detector Garrett At Pro International ha la cuffia modello Master Sound, il copripiastra per la DD, il cappellino Camo At Pro ed una piccola borsa a tracolla, detta Sacca Camo.



Questo MD, come tutti i cercametalli professionali, ha la possibilità di bilanciare il terreno in cui si vogliono effettuare le ricerche. L’asta è regolabile ed è possibile aumentare e diminuire la sua lunghezza in base alle proprie esigenze.

In sintesi il Garrett At Pro è uno dei migliori prodotti Garrett attualmente esistenti. E’ un MD che consente a chi lo utilizza di effettuare delle ricerche in qualsiasi luogo, anche nei più impervi. Inoltre la possibilità di effettuare delle ricerche sino a tre metri di profondità consente, anche a chi vuole divertirsi effettuando delle ricerche sott’acqua, di trovare metalli ed oggetti preziosi.

Dubbio Cuffie: in tanti si allarmano quando sentono che il Garrett At Pro ha qualcosa di strano a riguardo delle cuffie. Di cosa si tratta esattamente? In realtà non è nulla di così strano, la Garrett ha deciso di creare un apposito spinotto in modo tale che l’utilizzatore (cioè il metal detectorista) possa utilizzare solo un tipo specifico di cuffie, cioè quelle marchiate Garrett. Il metal detector viene venduto completo di cuffie e quindi il problema in realtà non sussiste. Si potrebbero avere dei problemi solo qualora le cuffie, che come già detto sono presenti in dotazione, si dovessero rompere e il proprietario sarà costretto a ricomprare per forza le cuffie apposite a meno che non si vada a modificare lo spinotto. Attenzione però, se si andrà a modificare lo spinotto presente sul At Pro si andrà ad invalidare la garanzia. Se avete intenzione di utilizzare un paio di cuffie differenti cercate, se possibile, di modificare lo spinotto delle cuffie piuttosto che quello del cercametalli.

Problemi scheda: su diversi forum si è più volte parlato di diversi modelli che hanno avuto dei problemi con le schede presenti all’interno del cercametalli che creavano diversi problemi riguardanti il corretto funzionamento dell’apparecchio. Se siete intenzionati ad acquistare un At Pro nuovo non abbiate alcun timore, si tratta di un problema che avevano gli At Pro di prima generazione, una delle prime serie uscite sul mercato. Il problema invece si potrebbe incontrare se si acquista un prodotto usato di cui si sconosce la data di acquisto. Se decidete di acquistarlo usato quindi informatevi sul numero di serie e cercate di capire se appartiene ai vecchi modelli che avevano problemi o se è un modello della nuova generazione che, come già detto, funzionano alla perfezione.