Metaldetector e Temporali



In questo articolo sono stati uniti due quesiti che, al tempo del forum di metal detector, vennero posti. Uno riguardava i possibili rischi che ci potrebbero essere mentre si spazzola con il proprio cercametalli durante un temporale, l’altro invece riguardava i possibili disturbi che vi sono una volta che la piastra di ricerca si bagna. Il problema della piastra bagnata nel caso specifico riguardava un metal detector Garrett 2500 ma in realtà il problema è comune a quasi tutti i cercametalli.

Metaldetector-e-Temporali

Metaldetector e Temporali

Domanda:
Quando ci sono temporali che si avvicinano e iniziano i fulmini ,
Si rischia la fiammata con il metal in mano acceso mentre si spazzola?

E’ meglio allontanarsi in fretta dai boschi o prati perché il solo corpo umano fa da parafulmine, avere un attrezzo in mano che sia una pala o un metal o quant’altro aumenta la possibilità di attirare fulmini …meglio rimanere a casa

Non ti offendere ma basta il buon senso a capire che è meglio andare a casa !

Piastra che si bagna

Ciao a tutti, io ho un Garrett 2500, ottimo ma quando piove e si bagna la piastra comincia a suonare e non si ferma più…è normale? Ci sono piastre che si possono usare sotto la pioggia? grazie

Mi sa che ti si è Rotta-Bucata…oppure controlla che il cavo non sia danneggiato, io lo ho usato tutto il giorno sotto la pioggia e andava da dio, comunque la maggior parte delle piastre sono a tenuta stagna, controlla il filo oppure hai la piastra con un taglio.

Ok si magari è il cavo visto che ho due piastre e danno lo stesso problema…magari provo a cambiarlo.



Ma ogni piastra ha il suo cavo quindi se entrambe danno problemi … è il metal. Prova ad abbassare il bilanciamento terreno. Di solito funziona.

Hai ragione! Ok proverò a fare quello e mettere il silicone sulle piastre, basta l’erba bagnata e dopo un pò comincia ad impazzire, praticamente metto il silicono dove il cavo entra nella piastra….dopo non ti ha dato più problemi?

Le piastre sono stagne. È l’umidità del terreno che lo manda in tilt.

Provo anche ad abbassare il bilanciamento, tu a quanto lo tieni?

Io in genere mi regolo ogni volta. Lo abbasso fino a quando vedo che il metal non distorce troppo. Tipo quando la piastra prende una botta e suona da sola.. se fa così lo abbasso ancora un pò.

Ok chiaro, si io lo tengo alto allora, se batte suona sempre.

Abbassalo e vedrai che lavora molto meglio! Il 2500 è complicato ma se lo sai usare è una gran macchina!

Grazie, si va benissimo ma ha un sacco di impostazioni e ci vuole esperienza per regolarlo bene, tipo il bilanciamento io lo faccio manuale prima di iniziare, mai regolato sulle impostazioni.

 

Abbiamo quindi imparato che: quando è in arrivo un temporale sarebbe meglio terminare le ricerche e mettersi al riparo, il metal detector potrebbe in qualche modo attirare i fulmini, perché rischiare? Se si tratta invece solo di un semplice acquazzone, e quindi di pioggia, priva di lampi e fulmini, è per forza necessario tornare a casa? Sicuramente a questa domanda, per dare la corretta risposta basterà applicare un po’ di buonsenso. In ogni caso l’acqua è nemica del nostro metal detector e, salvo che non si usi una cover per lo schermo o per la scatola dei comandi, sarebbe meglio metterlo (e mettersi) al riparo dall’acqua.

Per quello che riguarda la piastra bagnata, è facile che il proprio metal detector possa emettere dei falsi segnali. Il problema potrebbe essere maggiore in presenza di erba alta e bagnata. Non tutti i metal detector hanno questo tipo di problema, ma una buona parte ha questa carenza.