Monete Rare Quanto Valgono le Vecchie Lire



Monete Rare Quanto valgono le vecchie lire?

Alcuni mesi fa ho pubblicato un articolo dove parlavo del valore delle vecchie lire della Repubblica Italiana, parlo quindi delle monete da 50 lire, 100, 200, 500 e 1000 lire. In questo articolo spiegai che alcuni in casa potrebbero avere da parte un piccolo tesoretto senza nemmeno esserne a conoscenza. Alcune di queste monete infatti possono arrivare a valere anche cifre impensabili ma a molti non sono chiare ancora alcune cose.

Monete-Rare-Quanto-Valgono-le-Vecchie-Lire

Quasi ogni giorno infatti mi arrivano delle email dove mi vengono poste quasi sempre le stesse domande: “quanto vale questa moneta?“, “dove posso venderla?“, “posso vedere le mie monete ai vostri lettori?“.

Questo articolo è quindi una sorta di risposta globale per tutti coloro che continuano con costanza ad effettuare questo tipo di richieste alle quali, con tutta sincerità, ho smesso anche di rispondere ed in parte mi spiace. Spero quindi di riuscire a fare un pò di chiarezza una volta per tutte con questo articolo.

Iniziamo col dire che Noi di Italia Metal Detector non siamo interessati ad acquistare nessun tipo di moneta. Evitate quindi di chiederci se siamo interessati all’acquisto delle vostre monete in lire né di altre monete di altro genere.



Quanto vale una moneta? Il valore di una moneta dipende da diversi fattori ma principalmente sono due i fattori da valutare e prendere in considerazione: la rarità della moneta ed il suo stato di conservazione. Chi non è pratico dell’argomento potrà chiedersi: “Se sono stati prodotti milioni di copie di una moneta, come si fa a parlare di rarità?“. La domanda è più che lecita. Si deve però pensare che i collezionisti di numismatica (si chiamano così coloro che collezionano monete e non solo), amano collezionare non solo la singola moneta, ma amano averne una per ciascun anno in cui è stata coniata (è il termine tecnico per indicare la creazione della moneta). Quindi potrebbe capitare che una moneta in lire della Repubblica Italiana in un anno sia stata prodotta in grandi quantità e l’anno seguente in una quantità ridotta, in un numero così basso da renderla quindi rara.

Se vuoi controllare quali sono le monete in lire che hanno un valore economico ti consiglio di leggere il mio vecchio articolo chiamato “Le monete di valore che potresti avere a casa”. Ho parlato anche di stato di conservazione. Questo influisce davvero tanto sul valore della moneta. Migliori sono le condizioni in cui si trova e maggiore sarà il suo valore. Le condizioni che danno maggiore valore alla moneta si chiamano FDC (sigla che sta ad indicare Fior di Conio) e FS (sigla che sta ad indicare Fondo Specchio).

Ma passiamo alla domanda successiva: “Dove posso vendere le monete che ho trovato a casa?” Ammettiamo che tu abbia trovato nei tuoi cassetti una moneta in lire e che tu abbia scoperto che il suo valore economico sia importante. Le condizioni in cui si trova sono più che buone? Ok, forse potresti trovare un acquirente. Ma il nostro sito non è interessato, come già detto prima. A chi rivolgersi quindi? Prova a rivolgerti agli esperti di numismatica, ci sono forum dedicati a questo settore e tantissimi gruppi anche su Facebook. Ti basterà quindi cercare “Forum Numismatica” su Google o la parola “Numismatica” su Facebook per conoscere tante persone che amano questa passione. Loro sicuramente sapranno consigliarti se realmente la moneta da te ritrovata ha un valore e come comportarti per la sua vendita. In alternativa potrai consultare Ebay, digitare la moneta da te in possesso e l’anno di coniazione e vedere quale sia il suo prezzo di vendita. Questo valore però è da prendere con le “pinze” perchè non è detto che il prezzo di vendita sia coerente con il suo reale valore di mercato. Il prezzo giusto sarà sempre quello che accontenterà sia il venditore che l’acquirente, è la legge del mercato.