Piastre Nel Multifrequenza per Minelab x-Terra



Le nuove Piastre Nel Multifrequenza per Minelab x-Terra consentono al tuo metal detector di lavorare a differenti frequenze usando una sola piastra.

Piastre-Nel-Multifrequenza-per-Minelab-x-Terra

In questi giorni stanno uscendo sul mercato tutte le piastre Nel in multifrequenza per i metal detector Minelab della serie x-Terra. Tutte queste piastre saranno quindi compatibili, e pertanto utilizzabili, con i modelli Minelab x-Terra 305, x-Terra 505 e x-Terra 705.

La particolarità dei Minelab x-Terra è proprio quella di lavorare in tre differenti frequenze: 3kHz, 7kHz e 18,75kHz e queste nuove piastre marchiate Nel permettono al metal detector di utilizzare un’unica piastra di ricerca che può passare con estrema semplicità da una frequenza ad un’altra.

Attualmente sul mercato è stata immessa la prima Nel Tornado multifrequenza ma prossimamente usciranno anche le Nel Big, le Nel Attack, le Nel Storm e le Nel Hunter, tutte piastre che saranno dotate del meccanismo di scelta della frequenza tra 3 kHz, 7.5 kHz e 18.5 kHz.



Con una frequenza da 3kHz possiamo tranquillamente parlare di bassa frequenza. Vi sarà di conseguenza un’alta sensibilità nei confronti degli oggetti di grandi dimensioni, una sensibilità normale per gli oggetti di medie dimensioni ed una bassa sensibilità nei confronti di oggetti più piccoli.

Con una frequenza da 7,5kHz possiamo parlare di frequenza di lavoro standard. Potremo quindi notare un’alta sensibilità nella ricerca di oggetti di medie dimensioni, normale sensibilità nei confronti di oggetti dalle grandi dimensioni ed una bassa sensibilità nei confronti degli oggetti più piccoli.

Con una frequenza da 18,75kHz avremo invece un’alta sensibilità per la ricerca degli oggetti più piccoli, una sensibilità media per gli oggetti di taglia media ed una bassa sensibilità per gli oggetti dalle dimensioni più grandi.

La novità sta nel fatto quindi che normalmente per utilizzare tre frequenze differenti avremmo dovuto acquistare tre piastre diverse mentre ora, grazie a queste nuove piastre multifrequenza sarà possibile acquistare un’unica piastra da utilizzare alla frequenza stabilita che andrebbe cambiata in base alle proprie esigenze di ricerca.