Pulizia degli oggetti con Pulitrice ad Ultrasuoni



Pulizia degli oggetti con Pulitrice ad Ultrasuoni: è possibile pulire adeguatamente i propri ritrovamenti usando questo metodo? Quali sono i risultati? E’ stato effettuato qualche test? Vediamo se vale la pena utilizzare questo metodo di pulizia e nel caso acquistare i prodotti necessari per attuarlo.

 

Pulizia-degli-oggetti-con-Pulitrice-ad-Ultrasuoni-300x182

 

Quando si effettua una ricerca con il metal detector è possibile trovare qualsiasi tipo di oggetto. Bossoli, medagliette devozionali e monete sono gli oggetti più comuni che puoi trovare con il tuo cercametalli.

Alcuni di questi target, se rientrano tra quelli stabiliti dalla legge dovranno essere consegnati presso la sede della Soprintendenza più vicina entro 24 ore dal loro ritrovamento. E’ il caso di reperti archeologici o che in base al contesto potrebbero avere una certa rilevanza storica. Nel caso in cui il ritrovamento ti comportasse dei dubbi, è sempre meglio chiedere alla Soprintendenza.



Altri ritrovamenti potrebbero invece appartenere alla categoria di quelli che vanno consegnati presso l’ufficio degli oggetti smarriti. E’ il caso di un anello d’oro trovato in spiaggia. In tal caso l’anello dovrà essere consegnato alle autorità che stileranno un apposito verbale. Se nessuno andrà a denunciare la scomparsa o il furto dell’anello questo ti verrà restituito dopo i termini stabiliti dalla legge.

Se l’oggetto trovato tramite il metal detector non rientra tra i casi citati può essere tenuto. Cosa fare con un ritrovamento?  Sicuramente la prima cosa da fare è pulirlo. Esistono diversi metodi di pulizia e tra questi vi è anche l’utilizzo della pulitrice ad ultrasuoni.

Si tratta di un macchinario particolare difficilmente reperibile nei negozi tradizionali. A volte però capita che i supermercati del gruppo Lidl li lo mettano in vendita durante i periodi dei prodotti in promozione. Un’ottima fonte per acquistare una macchina pulitrice ad ultrasuoni è ebay. Il prezzo varia in base alla potenza dell’apparecchio, per uno di fascia medio bassa la spesa si aggira intorno ai 20 euro.

Con i nostri test abbiamo appurato che con tale spesa è possibile pulire facilmente bossoli, spillette e bottoni. Per quanto riguarda le monete ritrovate con il metal detector il discorso invece cambia, anche perché per una moneta ci si aspetta una pulizia davvero perfetta.

Nel complesso la pulizia ad ultrasuoni va giusto bene per togliere un minimo di incrostazioni di terra quindi può essere utile per una pulizia iniziale.