Ricerche di Militaria



Come abbiamo più volte ricordato, nel forum di metal detecting sono stati vari i quesiti che sono stati posti ed alcuni di essi erano inerenti alle ricerche di militaria, a quelle ricerche cioè, che vanno verso gli oggetti appartenuti ai militari della prima guerra mondiale e ai soldati della seconda guerra mondiale. Vi sono dei pericoli? E’ possibile che effettuando questo tipo di ricerca si possano incontrare degli oggetti ancora pericolosi? Vediamo insieme, anzi leggiamo, alcune delle conversazioni più importanti riguardanti questo tipo di ricerca.

Ricerche-di-Militaria

 

Ricerche di Militaria

Quanti di voi alla ricerca di militaria discriminano il ferro per non trovare l ennesima scheggia ma allo stesso tempo spazzola con il dubbio di lasciare qualcosa?

Io, Ma se facessi il contrario mi dovrei vestire da minatore e scavare buche ogni cm quadro .

 

 

Credo che se vai per militaria devi necessariamente effettuare le ricerche in all metal. Se hai un cercametalli di livello medio/professionale puoi settare il Gain in modo tale da evitare gli oggetti più piccoli, come ad esempio i frammenti di schegge.

Possibilità ordigni? Pericolo reale?

Domanda un pò sciocca, con il mio Garrett sono stato fino adesso solo a recuperare monetine sulla spiaggia, mi piacerebbe andare a recuperare qualche cimelio della guerra ogni tanto, ma ho la paura di incappare in qualche ordigno inesploso…è una paura irrazionale o c’è la possibilità remota di saltare in aria io e il mio Garrett?

Si diciamo remota se scavi con tutti i criteri e le accortezze.

Per scavare serve badile e piccone specialmente se è terra dura…mi dispiacerebbe dare una picconata ad una bomba!

Mai scavare al centro del segnale e soprattutto prima di partire, documentati un po’ su ciò che puoi trovare. Se ti servono consigli io ci sono.



Il problema della terra dura non è un problema che c’è su tutto il territorio dove vivi dovresti cercare punti più favorevoli e magari studiarci sopra se ti può aiutare ti basti pensare che sotto ad un bosco non troverai mai un terreno duro come quello di un campo senza un albero, per quanto riguarda al modo come scavare ti dico che la prima regola del metaldetectorista è “non scavare mai al centro del target” la seconda è “se ti sembra pericolosa fermati a scavare”. Stai sicuro che se osservi queste due semplicissime regole non ti accadrà nulla di brutto!

Attenti agli Ordigni

Quando si effettuano le ricerche con il proprio metal detector è necessario prestare sempre la massima attenzione, soprattutto se in passato in quella zona vi sono stati degli scontri risalenti alla prima o alla seconda guerra mondiale. Il rischio di trovare un ordigno bellico o un altro oggetto pericoloso sono molto alti. Ho trovato sul web un’immagine che mi ha molto colpito.

cratere-di-una-mina

Si tratta del cratere di una mina. La zona è in Francia ed è denominata “La grande mine”. Diametro del cratere: quasi 100 m con profondità di 25 m. Se si incontra un ordigno bellico:
1) Mettersi a distanza di sicurezza e allertare del pericolo le eventuali persone presenti nella zona;
2) Allertare le Forze dell’Ordine indicano con la maggior precisione possibile la propria posizione;
3) Eseguire gli ordini che vi verranno dati dalle Forze dell’Ordine. Non appena riconoscete l’oggetto pericoloso fermate l’attività di scavo e non estraete mai per nessun motivo l’ordigno dal terreno.

 

 

La pericolosità degli oggetti ritrovabili è quindi reale e perciò esistente. Ci sono due consigli utilissimi nella conversazione che mi va di ripetere ampiamente: mai scavare al centro, l’oggetto dovrà essere raggiunto dai lati in modo tale da non picconarlo o dargli una palata, se dovesse essere un ordigno questo potrebbe farvi saltare in aria; Sembra pericoloso? Non continuare a scavare! Fermati e chiedi informazioni a chi magari è più competente di te!; Hai trovato qualcosa di pericoloso? Chiama subito le Forze dell’Ordine! Questi sono dei piccoli consigli che possono salvare te stesso e la vita altrui, seguili sempre!