Risolvere i Falsi Segnali sull’erba bagnata



Risolvere i Falsi Segnali sull’erba bagnata: è possibile farlo senza diminuire la sensibilità o questa operazione è essenziale per ottenere un buon risultato nella diminuzione dei disturbi?

Oggi parleremo del comportamento di alcuni metal detector sull’erba bagnata. Chi ama “spazzolare” infatti esce molto spesso e ne approfitta soprattutto nei giorni successivi a quelli piovosi.

 

Risolvere-i-Falsi-Segnali-sullerba-bagnata-300x168

 

Questa scelta non viene fatta a caso. E’ infatti noto a tutti che nei giorni successivi a quelli piovosi il terreno è molto più morbido e quindi sarà molto più semplice effettuare delle buche.

Potrebbe però sorgere un problema, ossia quello dei falsi segnali dovuti alla presenza dell’erba ancora bagnata. In questa situazione, non tutti, ma tanti cercametalli, segnalano continuamente la presenza di oggetti nel terreno che in realtà non ci sono. Si tratta di falsi segnali. Questo è un problema molto diffuso soprattutto nei modelli più economici che è stato invece risolto nei metal detector professionali.



Perchè l’erba bagnata causa i falsi segnali del metal detector? Quando si utilizza il MD sull’erba, e questa è bagnata, le gocce d’acqua vengono urtate generando un flusso di corrente elettrostatica. Tale flusso viene così individuato dal nostro metal detector in quanto è convinto di aver individuato un target ed invece si tratta solo di un falso segnale.

Il problema, come già detto prima, è assente o quasi nullo nei modelli professionali in quanto una buona messa a massa riesce ad eliminare tale seccatura. Se possiedi un cercametalli di livello base e hai riscontrato il problema dei falsi segnali sull’erba bagnata puoi diminuirlo coprendo la piastra del MD con un apposito copripiastra antistatico.

Una seconda soluzione può essere quella di diminuire la sensibilità del cercametalli. Questo però andrà a scapito della ricerca in quanto il metal detector lavorerà con meno potenza e quindi non riuscirà ad individuare tutti i target presenti nella zona.

L’ultimo rimedio è quello di montare sul MD un tipo di piastra composta da materiali che hanno una bassa carica statica.

Come sempre invitiamo tutti gli amanti di questo hobby a rispettare la normativa vigente e di spazzolare esclusivamente nelle zone consentite e con il permesso, meglio se scritto, del proprietario del terreno.