Tesoro dei Templari



Il Tesoro dei Templari: una ricchezza mai ritrovata

Un po’ di tempo fa fu scritto per questo blog un interessante articolo su quelli che sono i tesori più ricercati al mondo. Vedemmo che tra i tesori più ricercati e non ancora trovati vi è il famoso tesoro dei Templari. Parliamo del XVI° secolo, i cavalieri Templari erano riusciti a raccogliere tantissime ricchezze e vivevano nella città di Parigi.

Tesoro dei Templari

Chi erano i Templari?

I templari, conosciuti anche come i cavalieri templari, fu uno dei primi ordini religiosi cavallereschi appartenuti ai cristiani del medioevo. L’ordine nacque in Terra Santa durante la guerra che fu nominata come la prima crociata. Parliamo dell’anno 1096, periodo in cui i pellegrini che si recavano in Terrasanta venivano spesso derubati o assassinati. L’ordine dei cavalieri templari fu quindi istituito tra il 1118 ed il 1119 col fine di proteggere tutti i pellegrini che dall’Europa partivano verso Gerusalemme. L’ordine divenne a tutti gli effetti ufficializzato nell’anno 1129.

Nel 1307 i Templari erano diventati troppo ricchi e potenti secondo la Chiesa, rappresentata in quel momento storico da Papa Clemente V, e secondo quello che era ai tempi il Re di Francia, Filippo il Bello. Il Papa decise di sopprimere l’Ordine dei Cavalieri ed il Re di Francia gli diede la caccia: molti di questi morirono sterminati, altri riuscirono a fuggire facendo perdere le loro tracce e con loro scomparve ogni traccia del ricercato tesoro.



 

Il Mistero dei Templari, il film ispirato da mille leggende sul tesoro dei templari

Sono tante le leggende che parlano di questo famoso tesoro, nel 2004 uscì anche un film chiamato “Il mistero dei Templari – National Treasure” dove tra i protagonisti troviamo il famosissimo attore Nicolas Cage. Nel 2007 uscì anche un altro film, sequel del primo, intitolato “Il mistero delle pagine perdute”.

 

Le Ipotesi: Dov’è il Tesoro dei Templari?

Secondo alcune ipotesi fatte da diversi studiosi ed esperti di quel periodo storico, il tesoro dei Templari potrebbe essere arrivato addirittura in America. Secondo alcune teorie infatti, i cavalieri appartenenti all’Ordine dei Templari conoscevano la rotta per arrivare nelle Americhe. Purtroppo non si ha nessuna fonte certa sull’argomento ma solo ipotesi fondate su alcuni piccoli particolari. Ad esempio, la scoperta delle Americhe da parte di Cristoforo Colombo, il famoso esploratore Italiano di origini Genovesi, arrivò in un periodo storico molto vicino a quello della scomparsa dei Templari. Un altro particolare che per alcuni potrà sembrare molto fantasioso è la presenza delle croci rosse sulle bandiere bianche presenti sulle caravelle.

Alcuni archeologi dicono di aver trovato delle prove storiche della presenza di alcuni monaci che in quel periodo vivevano nel Sud America e probabilmente si tratterebbe di alcuni cavalieri templari sfuggiti al massacro francese.

Altri studiosi storici pensano invece che i cavalieri riusciti a fuggire a Re Filippo il Bello abbiano trasportato il tesoro in Nuova Scozia.

 

Cosa deve fare un metal detectorista se trova un tesoro?

Purtroppo è tutto molto vago, si parla di leggende, di supposizioni e non vi è nessuna fonte certa che possa dimostrare quanto detto. Perché vi ho parlato di questo? Perché ognuno di noi sogna di trovare un tesoro con il metal detector. E se questo fosse stato trasportato in Italia? Probabilmente non lo sapremo mai, o magari qualcuno sarà così fortunato da inciamparci sopra con il proprio metal detector.

In ogni caso, come sempre, ricordo a tutti che qualsiasi oggetto con più di 50 anni, secondo le attuali leggi Italiane, se dovesse avere un valore storico o archeologico dovrà essere consegnato alle autorità competenti, soprattutto se si dovesse trattare del tanto ricercato tesoro dei templari!