Usare il Metal Detector Sottacqua



Con questo piccolo articolo vediamo di dare un’infarinatura generale per tutti coloro che sono intenzionati ad usare il metal detector sottacqua. I principali quesiti da porsi dovrebbero essere relativi alla frequentazione di un brevetto da sub. E’ obbligatorio o meno? Posso già dirvi che non è obbligatorio frequentare alcun tipo di corso da sub per effettuare questo tipo di ricerche ma, per una propria sicurezza, sarebbe più opportuno frequentarlo.

Usare-il-Metal-Detector-Sottacqua-300x224

Parliamo della ricerca con il metal detector sottacqua. Alcuni credono che per le ricerche in mare sia necessario frequentare un apposito corso per potersi immergere oltre una certa profondità.

In realtà non è così. E’ possibile utilizzare il cercametalli a qualsiasi profondità, a patto che la zona non sia protetta dal vincolo archeologico.

Questo però non significa che un corso da sub faccia male, anzi. I corsi forniscono le conoscenze base per immergersi in tutta sicurezza. Quando si è in immersione con il metal detector è sempre bene ricordarsi  di pensare non solo alla propria sicurezza, ma anche a quella di chi ci sta intorno. E’ sempre consigliato infatti non essere mai soli, ma almeno in coppia, quando si scende sotto certe profondità.



Prima di utilizzare il MD in acqua è consigliabile imparare alla perfezione il suo funzionamento in superficie. In profondità è tutto più rallentato e più difficoltoso ma un pò per volta si acquisteranno esperienza e sicurezza. Ricapitolando quindi è possibile immergersi a qualsiasi profondità ed utilizzare il metal detector anche senza avere un brevetto. L’unica attenzione da prestare è quella di verificare se l’area che si intende spazzolare con il proprio cercametalli sia protetta da qualche vincolo.

Il nostro consiglio è quello di essere molto attenti su tutto quello che sia attinente alla propria sicurezza. Sarà necessario quindi mantenere sempre efficiente e sicura l’attrezzatura. Frequentare un corso da sub quindi non è obbligatorio ma è consigliato se si è alle prime esperienze.

Frequentando un corso infatti non solo imparerete come comportarvi sottacqua ma vi sarà spiegato come utilizzare ed effettuare i controlli e la dovuta manutenzione a tutta l’attrezzatura che utilizzerete durante l’immersione. Il resto si imparerà man mano con le prime immersioni.

Ricordate che anche in mare vale la regola che se viene fatto un ritrovamento archeologico o di interesse storico, questo dovrà essere consegnato entro 24 ore presso l’ufficio della Soprintendenza più vicina.